ELEMENTI ESAUSTI (skanner su lastra dall’uminio 100×100)

En scroll down

 

“NESSUNA LAVORAZIONE”. “Quando il suolo viene lavorato l’ambiente naturale è alterato oltre ogni possibilità di comprensione” (Masanobu Fukuoka, La rivoluzione del filo di paglia). Le lame dell’aratro tagliano la terra a fette. La terra è capovolta. Le zolle sono elementi esausti, relitti nello spazio.

 

zolla 2 istzolla 3 ist

testo critico

Esiste in questo mondo cosa è visto e cosa non è visto, cosa è evidente e cosa è nascosto. Da sempre, l’arte è uno dei meccanismi fondamentali con cui gli umani si sforzano di rivelare le dimensioni nascoste del mondo in cui loro si trovano. Ma l’arte si rivolge alle cose quotidiane che sono allo stesso tempo banali, normali, abituali, ed anche alle essenza della nostra esistenza e quando l’arte ci illumina significativamente ci allarga la visione delle cose più normali, ed è qui che l’arte ci serve per un fine politico. Queste opere ci dicono che politicamente per esistere stiamo sacrificando la nostra sopravvivenza e ci dimostrano che i componenti costituzionali della nostra civiltà ci garantiranno il collasso della stessa. Il messaggio è nessun compromesso. L’elemento è terra, la stagione è inverno. La morte non esiste in natura.

 

_En

“NO COLTIVATION”. “When the soil is cultivated, the natural environment is altered beyond recognition.” (Masanobu Fukuoka, The One-Straw Revolution). The plow blades cut the earth into slices. The earth is overturned. The clods become exhausted elements, relics in space.

 

_critical text

In this world exists what is seen and what is not seen, what is evident and what is obscure. Art has always been one of the fundamental mechanisms by which humans strive to reveal the hidden dimensions of the world in which they find themselves. And when art addresses those everyday things that are at once banal, ordinary, routine, yet fundamental and essential to our existence, when art illuminates the expanded significations of the most ordinary of things, then art is serving a political end. These works are political: they prove that to exist is to sacrifice survival by exposing the ways in which the constituent components of human civilization guarantee its collapse. The message is one of no compromise. The element is earth, the season is winter. Death does not exist in nature.

Dr. Zachary T. Androus

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...