ORME D’ANIMA 2014

La percezione della forma del vuoto, fragile e mutevole. Fanghi d’argilla sono inseriti all’interno di corpi di animali da batteria morti. La cottura in forno solidifica a biscotto l’argilla dando forma al vuoto all’interno della carcassa. Il processo segue parallelo a un’esperienza di cura personale del corpo di Andrea d’Amore attraverso il nutrimento con fanghi e cataplasmi d’argilla.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...